Amici pelosi

Gatto siberiano- caratteristiche

Il gatto siberiano è un gatto meraviglioso!

Sicuramente molti di voi avranno già sentito nominare il gatto siberiano per una sua caratteristica peculiare: è un gatto ipoallergenico!

Spesso viene erroneamente indicato come anallergico, cioè completamente incapace di scatenare allergia…ma non è così.

Il siberiano produce una quantità inferiore (rispetto a molte altre razze) di proteina Fel-D1, naturalmente presente nella saliva dei gatti, che è responsabile dell’allergia. Per cui è proprio la saliva la causa delle nostre simpatiche reazioni allergiche, impregnando il pelo e avendolo poi sparso per casa…ecco che il gioco è fatto!

Io ho imparato che la quantità prodotta è sicuramente inferiore in questa razza ma che dipende anche da un esemplare all’altro e sicuramente se avete un’allergia importante (in particolare se soffrite di asma) vi consiglio di chiedere all’allevamento di poter fare delle prove. Sembra una cosa non molto simpatica da dire, ma per chi ha seri problemi di allergia non c’è altro modo…adottare un gatto e innamorarsene per poi magari accorgersi successivamente che si è impossibilitati a tenerlo non è di certo una bella esperienza per nessuno (gatto compreso).

Certo… anche io avrei avuto piacere ad andare ad adottare un gatto in cerca di famiglia al gattile, ma per i motivi di allergia di cui ho già detto questo non era affatto possibile.

Il gatto Siberiano è un gatto di dimensioni medio grandi e in generale le femmine tendono a essere più piccole dei maschi.

La nostra femmina è una gattina di 3kg mentre il maschio è 5,5 kg, ma pare che la crescita si completi intorno ai 5 anni…per cui abbiamo ancora tempo!

In generale il peso di un maschio può arrivare anche a 8 kg mentre le femmine pesano fino ai 6 kg circa.

Devo dire che il nostro Gastone è già abbastanza imponente, un gattone di 8kg io non l’ho mai visto! 😊

GASTONE E’ UN BLACK SMOKE

Il gatto siberiano è il risultato della selezione naturale tra il gatto selvatico dei boschi e il gatto domestico portato nella Russia siberiana, da cui deriva il nome

Ha il viso leggermente arrotondato e grandi occhi.

Il pelo è di lunghezza media ma molto folto e lo strato di pelo esterno è impermeabile. Sicuramente è da spazzolare, tende a formare dei nodi abbastanza fitti che poi non si ha altro modo di eliminare se non con la forbicina!

Per quanto riguarda il colore del pelo potrà capitarvi di vederne di tantissimi colori ma i più frequenti sono marrone, grigio, nero, rosso, crema, esiste anche una varietà di Siberiano che prende il nome di Neva Masquerade.

NUVOLA: SPLENDIDA NEVA MASQUERADE

Il gatto Siberiano è un gatto dall’indole piuttosto calma e tranquilla, è davvero un ottimo animale domestico e negli ultimi anni è stato spesso utilizzato per la Pet- Therapy proprio per il suo carattere dolce e  affettuoso.

Nel nostro caso la gatta ha scelto un padrone in particolare, anche se in generale è affettuosa con tutta la famiglia e tende a essere diffidente nei confronti degli sconosciuti, mentre il maschio è ugualmente affettuoso con tutti e non disdegna neanche le visite…anche con gli estranei è capace di buttarsi pancia all’aria in attesa di qualche carezza. E da questa sua caratteristica ho capito perché spesso viene chiamato il gatto- cane 😊

Entrambi comunque cercano di continuo la nostra compagnia e anche quando dormono tendono a scegliere sempre la stanza in cui possono stare con uno di noi (in questo momento ne ho uno sulla scrivania).

È un gatto intelligente che ama giocare ed è anche molto paziente, motivo per cui è un animale adatto ai più piccoli.

Per quanto riguarda l’alimentazione, anche su questo i nostri due gatti si distinguono. La femmina è molto nobile, non ama mangiare in compagnia del suo amico felino che è molto affamato e più rumoroso nel pasto…per cui si allontana per farci capire che vuole che la sua ciotola venga messa a distanza di sicurezza da lui. Inoltre, mentre lei mangia poco e poi torna e ritorna alla ciotola…lui spazzola tutto…lasciando solo un fondo lucido e andando poi alla ricerca della ciotola della gatta…

Ma vi racconteremo cosa mangiano e con cosa giocano in un altro articolo!

E voi cosa ne pensate del Siberiano?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *